Jérôme Duprat – La rappresentabilità dell’infinito

La ricerca artistica di Jérôme Duprat si muove con sicurezza sul filo teso tra la tensione concettuale e l’aspirazione al bello: l’equilibrio che raggiunge è provocatorio, pericoloso, ma mai precario. Nel suo lavoro la qualità estetica è necessaria tanto quanto la profondità intellettuale ed il suo sforzo è tutto mirato a mantenere l’opera in una... Continue Reading →

Luigi La Ferla – Entropia musiva

Luigi La Ferla è un artista mosaicista, ma è lui il primo a non voler dare una definizione di sé: “Non definire te stesso”, recita il suo manifesto programmatico, proprio perché le definizioni pongono dei limiti e risultano insoddisfacenti. Il compito dell’artista è quello di dar corpo ad un fluire di idee, che trovano spontaneamente... Continue Reading →

Daniele Martignoni – Digital Interferences

Daniele Martignoni mi ha accolta nell’atelier parigino che condivide con Dario Imbò e Giulio Conti. Doveva essere una sorta di intervista, ma ha preso presto la piega di una chiacchierata informale, quasi un flusso di coscienza da entrambe le parti. Nelle opere di Martignoni si compie un piccolo miracolo di autenticità, grazie ad una straordinaria... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑